Zadar
Zadar (Zara), antica città portuale sul Mediterraneo. La Città vecchia, stretta tra mura e torri su una penisola, è unita alla parte nuova della città mediante un ponte, diventato uno dei simboli di Zara. Costruita in base ai principi urbanistici romani, con alcune vie longitudinali ed una miriade di brevi traverse perpendicolari che hanno suddiviso il tessuto urbano in tante “insule”, la città vecchia di Zara è un gran tesoro archeologico e monumentale con beni risalente all’antichità, al Medioevo ed al Rinascimento. Basta vedere i suoi tanti edifici sacri e civili: la chiesa di S. Donato, nella quale, ogni estate, risuonano le note delle “Serate musicali zaratine”, il Foro romano, a due passi dalla piazza principale, la Kalelarga – la via più larga e più lunga della città, la cattedrale di Sant’Anastasia (Sv. Stošija), il Museo archeologico e tanti altri beni storico-culturali (la Porta cittadina, l’Arsenale e poi tante chiese, musei…). Nella “città col più bel tramonto del mondo”, nel suo arcipelago di una miriade di isole ed isolotti che proteggono la città da tutti i venti, godetevi la sinfonia dell’Organo marino e la magica luce del Saluto al Sole, installazioni artistiche urbane ubicate a ridosso del nuovo scalo per navi da crociera. Zara è una vivace città di cultura e business dove è bello vivere tutto l’anno; è d’estate, però, che mostra tutto il suo splendore! Non perdetevi gli spettacoli di folclore o alcuni eventi più recenti come la “Notte del plenilunio”, “Zara da sogno”, “Millenium jump”, “Kalelarga art”… Assaporate le delizie della cucina zaratina tipicamente mediterranea, ristoratevi con un buon bicchierino di Maraschino, il liquore di visciole marasche tipico della città, o fate un bagno nel mare che bagna le spiagge sabbiose di Zara e dei suoi dintorni.

Origine: Hrvatska turistička zajednica
Fotografato da: Ivo Pervan
Alberghi nelle vicinanze