Dalmazia Zadar

Dalmazia Zadar

La bella regione zaratina ha tre facce differenti: una montana, una litoranea ed un’insulare.

La prima comprende la parte meridionale del Parco naturale del Velebit ed il Parco nazionale della Paklenica. Le parti litoranea e insulare, con oltre 300 isole ed isolotti, sono veri e propri tesori di natura e cultura. La sede storica della contea è Zara, città di tremila anni di storia e tante incantevoli isole: Pag, Pašman, Ugljan, Dugi otok…

Il ricco patrimonio d’arte sacra delle isole testimonia della loro grande importanza e della lunga tradizione. In quella che un tempo fu la sede episcopale dei Croati, Nin, c’è la cattedrale più piccola del mondo, risalente all’XI secolo. Il fiume Zrmanja, bellezza carsica nota per le sue cascate e le sue rapide, concorre, in quanto a bellezza, con le meraviglie del corso del suo affluente Krupa. La particolarità di questo lembo di Dalmazia sta tutta in due golfi molto profondi, detti Novigradsko more e Karinsko more, collegati al mare aperto mediante due stretti canali. Nei pressi di Zara c’è anche il Parco naturale Vransko jezero, mentre sull’Isola Lunga (Dugi otok), in un golfo insinuatosi profondamente nella costa, c’è lo splendido Parco naturale di Telašćica.     
Destinazioni
Attrazioni
Offerte speciali, tariffe d'azione e pacchetti per piccoli e famigliari nella pre-stagione.